ATTENTATO CONTRO MILITARI ITALIANI A KABUL: 6 LE VITTIME

KAB_169big

Coinvolti due mezzi “Lince”. Roma, 17 set. – Sono tutte italiane le sei vittime dell’attentato di questa mattina a Kabul, nell’area che ospita le principali sedi diplomatiche occidentali. Lo confermano fonti militari, spiegando “che sono stati coinvolti due mezzi ‘Lince'”.


I due mezzi militari italiani “si stavano trasferendo dell’aeroporto internazionale di Kabul al quartier generale di Isaf”, secondo quanto riferito da fonti militari. Secondo le prime informazioni si tratterebbe di un attentato kamikaze compiuto con autobomba. “Gli effetti sono stati devastanti, dunque è da escludere un attacco con esplosivo piazzato sulla strada”, ha sottolineato una fonte militare, confermando che “le sei vittime sono tutte italiane”. (Apcom)

AGGIORNAMENTO

In attesa di conoscere i nomi delle ultime vittime italiane in Afghanistan, si e’ appreso che le vittime sono quattro caporal maggiori, un sergente maggiore e l’ufficiale, un tenente, che comandava i due mezzi blindati. Lo ha riferito al Senato il ministro della Difesa, Ignazio La Russa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.