Afghanistan: un militare italiano ucciso e due feriti a Bala Murghab

afganistan_pattugliaE’ il Primo Caporal Maggiore David Tobini.Roma, 25 lug.- Un militare italiano è stato ucciso e due sono rimasti feriti nel corso di uno scontro a fuoco nella zona a nord ovest della valle di Bala Murghab. Lo rende noto lo Stato Maggiore della Difesa.
Durante un’operazione congiunta tra militari italiani e forze afgane, l’unità nella quale erano presenti anche i militari italiani è stata attaccata. Dei due militari feriti uno sarebbe in gravi condizioni mentre il secondo non è in pericolo di vita.

Il militare deceduto è il Primo Caporal Maggiore David Tobini. Lo rende noto lo Stato Maggiore della Difesa, precisando che “il militare stava partecipando ad una attività congiunta con forze afgane nella valle del Murghab (provincia di Badghis). Tobini, nato a Roma il 23 luglio 1983, era in forza al 183° reggimento paracadutisti ”Nembo” di Pistoia. Le famiglie del militare deceduto e dei feriti – informa ancora lo Stato maggiore della Difesa – sono state avvisate.

”Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, appresa con profonda commozione la notizia dello scontro a fuoco in Afghanistan in cui ha perso la vita un militare italiano ed altri due sono rimasti feriti, esprime, rendendosi interprete del profondo cordoglio del Paese, sentimenti di solidale partecipazione al dolore dei famigliari”. E’ quanto si legge in una nota del Quirinale.

david-tobini1

Caporalmaggiore David Tobini

Gli zii: David amava il suo lavoro, ma morire così no

”Mio nipote era una persona squisita. Era la seconda volta che si recava in Afghanistan e la prima volta, al ritorno, ci aveva sempre detto che in quella terra c’è troppa miseria”. Così, tra le lacrime, la zia ricorda David Tobini. ”Sono distrutta – aggiunge – non si può morire così, a 28 anni. Abbiamo letto con apprensione in questi anni di altre morti e siamo sempre stati in apprensione per David, stavolta è toccato a noi. Non riesco ancora a crederci, non è giusto”. ”Era un ragazzo semplicissimo – dice lo zio – gli piaceva fare questo mestiere”. David era fidanzato ed era residente ad Anguillara Sabazia, vicino a Roma, dove abita la madre.

E’ stato il fratello del giovane para’ il primo familiare a essere informato della tragica morte di David Tobini. Subito dopo, a ricevere la notizia è stata la mamma di David, che, impiegata presso uno studio dentistico nella Capitale, è stata bloccata mentre andava al lavoro ed è subito rientrata nella casa dove vive con i figli sulla braccianese, a Osteria Nuova. La donna è in questo momento assistita da psicologi dell’esercito.

I feriti: Francesco Arena e Simone D’Orazio

“La salma arriverà mercoledì mattina e probabilmente nella stessa giornata si terranno le esequie a Roma”. Così il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, a margine di una conferenza stampa nella sede dell’Aeronautica a Milano, parla del rientro della salma e dei funerali del caporal maggiore David Tobini. Il ministro della Difesa, ha anche dichiarato che il ferito grave si chiama Simone D’Orazio, classe ’82, mentre il secondo militare ferito è Francesco Arena, nato a Vibo Valentia nel ’79, e colpito all’arto superiore destro e non è in pericolo di vita. I nostri militari erano entrati nel villaggio per cercare esplosivi, poi, all’uscita della zona controllata, attorno alle 4 di ieri mattina (ora italiana) hanno cominciato a sparargli contro.

{nicedonate:http://www.grnet.it/donpay.gif||}

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.