Afghanistan: militari italiani trovano 550 kg di nitrato d’ammonio

militari-afghanistanE’ una sostanza usata per realizzare ordigni artigianali. Roma, 28 giu – Durante un’attività di pattugliamento congiunto nell’area del villaggio di Chicha, nel distretto di Bakwa, i militari italiani e le forze di sicurezza afgane hanno rinvenuto, in un edificio abbandonato, 550 chilogrammi di nitrato di ammonio. A seguito del ritrovamento, sono stati arrestati, dai militari afgani, due uomini sospettati di essere responsabili dell’occultamento del materiale. Il nitrato di ammonio, normalmente utilizzato come fertilizzante agricolo, è massicciamente impiegato per la creazione di ordigni artigianali e per questo motivo dichiarato sostanza illegale con un decreto del presidente della Repubblica islamica dell’Afghanistan del 22 febbraio 2010. Questo rinvenimento, insieme a quelli degli scorsi giorni nella stessa area geografica, rileva il comando italiano, ”è il segnale dell’efficacia del lavoro svolto quotidianamente dalle forze di sicurezza afgane nello svolgimento delle operazioni per il controllo del territorio”. (ANSA)

{nicedonate:http://www.grnet.it/donpay.gif||}

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.