Afghanistan: militari italiani consegnano aiuti umanitari al “kindergarten” di Kabul

militari_afghanistanRaccolti grazie alla generosità dei torinesi. Roma, 27 set – Questa mattina, alla presenza del generale Claudio Mora, Deputy Chief of Staff Stability Isaf, nonchè Italian Senior National Representative in Afghanistan, si è svolta una consegna di aiuti umanitari presso il “Kindergarten” di Kabul , un asilo per i bambini e le bambine residenti nel distretto n.5 della capitale afghana. Costruita nell’ambito del progetto denominato “Torino-Kabul 2005” e promosso dagli enti pubblici e dal Comune di Torino, supportati dalla Brigata Alpina Taurinense, la struttura scolastica è uno dei progetti umanitari volti a supportare la popolazione locale nel quadro delle attività di cooperazione civile e militare condotte dal Contingente italiano durante la propria permanenza in Kabul, iniziata nel maggio 2002 e terminata lo scorso mese di ottobre. L’attività odierna, svolta a cura del personale militare italiano impiegato presso il Quartier Generale di Isaf, è stata possibile grazie alle donazioni effettuate dai cittadini di Torino all’Ente ospedaliero universitario “S.Giovanni Battista -Molinette” del capoluogo piemontese. Durante la breve cerimonia è stata anche ricordata la figura di Alfredo Ventre, uno dei più attivi promotori dell’odierna donazione, venuto a mancare dopo una lunga malattia qualche settimana fa. (Adnkronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.