Afghanistan: militare italiano muore in incidente a Shindand

Buffalo_mine-protectedRoma, 23 giu – Un militare italiano del 32° genio è morto in seguito ad un incidente avvenuto nei pressi di Shindand, nell’ovest dell’Afghanistan, nel corso di una ricognizione in cui erano impegnati quattro veicoli della compagnia genio in forza alla Task-Force Centre. Lo rende noto il comando del contingente italiano ad Herat. Secondo una prima ricostruzione del comando italiano, la colonna – costituita da due Lince e da due mezzi blindati speciali di tipo “Cougar” e “Buffalo” – era ferma per verificare un tratto di strada tra Shindand a Herat. Durante la sosta il militare avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe caduto dal “Buffal”, riportando un forte trauma cranico. Immediatamente soccorso dagli altri membri della pattuglia e da un’equipe medica giunta pochi minuti dopo sul posto, il militare è stato evacuato con un elicottero e trasferito alla base americana di Shindad. Arrivato in gravissime condizioni, il geniere italiano è morto poco dopo e a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.