Afghanistan: famiglia Marchini, grazie per la solidarietà

roberto-marchiniViterbo, 13 lug – ”Ringraziamo tutti i nostri cittadini e tutti gli italiani per il grande affetto e la vicinanza che ci hanno dimostrato”. E’ il breve messaggio che i genitori e la sorella di Roberto Marchini, il para’ ucciso dall’esplosione di una bomba in Afghanistan, hanno affidato oggi al sindaco di Caprarola (Viterbo) Eugenio Stelliferi. ”Il padre Francesco, la mamma Pina e la sorella Elisa – ha detto Stelliferi – sono profondamente provati, ma nel loro immane dolore hanno trovato conforto nella solidarietà che i compaesani, l’intera popolazione viterbese ed italiana hanno dimostrato nei loro confronti e, soprattutto, verso Roberto.

Per questo ringraziano tutti”. Stelliferi ha infine reso noto che, domani mattina, accompagnata dai militari dell’Esercito, la famiglia Marchini si recherà all’aeroporto di Ciampino a Roma, dove, alle 10, è previsto il rientro della salma di Roberto. Nel pomeriggio parteciperanno ai funerali di Stato nella basilica di Santa Maria degli Angeli e, al termine, accompagneranno il feretro a Caprarola, dove dalla 21,30, sarà allestita una camera ardente nelle chiesa di Santa Maria della Consolazione. Nella stessa chiesa, alle 18 di venerdì, si svolgeranno i funerali privati. Roberto Marchini sarà infine sepolto nella tomba di famiglia nel cimitero di Caprarola. (ANSA)

{nicedonate:http://www.grnet.it/donpay.gif||}

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.