Afghanistan: bimbi trovano un razzo e lo danno ai militati italiani nella provincia di Farah

3L’ordigno è stato distrutto. Roma, 29 set – Un gruppo di bambini afgani ha trovato un razzo inesploso da 107 millimetri e lo ha consegnato ai militari italiani di una base nell’ovest dell’Afghanistan, che lo hanno successivamente distrutto. Il fatto, riferisce la missione della Nato Isaf, è avvenuto ieri. Il razzo, recapitato nella base avanzata “Leimbach”, nella provincia di Farah, è stato neutralizzato da un team di artificieri in condizioni di sicurezza. ”Siamo felici di aver distrutto questo ordigno, ma invitiamo le persone che dovessero trovarne di simili ad avvisare i militari della Nato e a non rimuoverli”, ha detto il colonnello Franco Federici, comandante della Task force di Farah. ”I razzi e gli altri ordigni sono molto pericolosi e saremo noi a neutralizzarli in modo sicuro”. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.