Ustica: elicottero dell’Aeronautica soccorre una donna nella notte

HH3F_IN_VOLOLa paziente si era sentita male e necessitava delle cure ospedaliere. Palermo, 30 apr. – Trasporto d’urgenza la notte scorsa di una donna di 33 anni soccorsa all’isola di Ustica da un elicottero dell’82° Centro Csar. (Combat Search and Rescue) del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare di Trapani Birgi. L’elicottero è stato allertato per effettuare il trasporto d’urgenza di Teresa Alaimo, trentatreenne residente ad Ustica (Palermo). Alle 2.15 l’elicottero è decollato, su ordine del Cofa (Comando Operativo delle Forze Aeree) di Poggio Renatico (Ferrara), per raggiungere l’isola con il compito di trasportare a Palermo la giovane isolana affetta da una gravissima sindrome di ”addome acuto”, classificarta ”codice 3”. A bordo dell’HH-3F sono stati imbarcati un medico ed un infermiere del 118 di Trapani che, una volta giunti sull’isola, si sono accertati dello stato di salute della signora Alaimo e ne hanno disposto l’imbarco immediato. Alle 3.20 l’elicottero dell’82° Csar è decollato alla volta dell’aeroporto di Palermo.

L’equipaggio, composto dal Maggiore Zanetti (pilota capo-equipaggio), Capitano Mosca (secondo pilota), Primo Maresciallo Manuguerra e Maresciallo 1ªcl. Onizzi (operatori di bordo), Sergente Zuccaro (aerosoccorritore), Maresciallo 1ªcl. Perrone (assistente di sanità), e’ giunto, nonostante il vento con raffiche fino a 45 nodi (80 Km/h) e la intensa pioggia, alle ore 3.50 presso l’aeroporto di Palermo Boccadifalco lasciando la donnaalle cure dei medici del 118 di Palermo. Alle ore 4.40 , una volta completate tutte le procedure di soccorso e lasciata la giovane a Palermo, l’HH-3F ha fatto ritorno presso la base di Trapani Birgi. L’82° Centro e’ uno dei reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi. Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato circa 6.900 persone in pericolo di vita. (Adnkronos)

{nicedonate:http://www.grnet.it/donpay.gif||}

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.