Ufficiale dell’Aeronautica arrestato per concussione in Sardegna

CAGLIARI_centroAlghero, 24 lug – Un ufficiale dell’Aeronautica militare, il capitano Massimo Arrichiello, di 33 anni, in servizio a Ciampino, è stato arrestato con l’accusa di concussione dagli agenti di Polizia giudiziaria del Commissariato di Alghero. L’arresto è avvenuto a Cagliari. L’ufficiale esercitava la funzione di direttore dei lavori di alcuni appalti in corso di esecuzione, in strutture militari, nella zona di Alghero. La minuziosa attività di accertamenti ambientali e pedinamenti dell’ufficiale, che veniva seguito con discrezione in tutti i suoi spostamenti dagli agenti coordinati dal dirigente Walter Cossu, ha consentito agli inquirenti di assistere, seppure a dovuta distanza, a un incontro dell’ufficiale con un rappresentante dell’impresa. Subito dopo Arrichiello è stato fermato a bordo della sua auto dove gli inquirenti hanno rinvenuto cinquemila euro in biglietti di grosso taglio. L’uomo è stato arrestato in collaborazione con gli agenti della Polizia di Cagliari e si trova ora rinchiuso nel carcere cagliaritano di Buocammino. (ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.