Taranto: maresciallo dell’AM in congedo precipita con un ultraleggero, salvi i due passeggeri

ultraleggero-tarantoTaranto, 16 ago – Non corrono pericolo di vita il pilota, un maresciallo dell’Aeronautica in congedo, e l’altro occupante del velivolo civile ultraleggero che stamane, verso le 10,30, sono stati costretti a un atterraggio di emergenza a Manduria, in provincia di Taranto, nei pressi dell’ex aeroporto militare in località “BottaroViprara”.

I due uomini erano partiti da Gallipoli ed erano diretti a Udine quando per un problema tecnico, il velivolo da turismo ha perso quota ed è precipitato. Il pilota ha tentato un atterraggio di fortuna, ma l’ultraleggero si è ribaltato dopo l’impatto e si è spaccato in due tronconi, ma non ha preso fuoco. Pilota e passeggero, sbalzati sul terreno, sono stati soccorsi e trasportati con ambulanze del 118 all’ospedale di Manduria. Quando sono intervenuti i vigili del fuoco, le due parti del biposto non costituivano pericoli per le persone.

I due son stati soccorsi da personale del 118 e trasportati all’ospedale della cittadina messapica. L’ultraleggero, che ha riportato ingenti danni, è stato sequestrato per i rilievi di rito. Sulla vicenda indagano i carabinieri della Aliquota Operativa della Compagnia di Manduria.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.