Farnesina, le Frecce Tricolori vincono il terzo Winning Italy award

frecce298La Pattuglia acrobatica nazionale, fiore all’occhiello del made in Italy, festeggia quest’anno i 50 anni di attività. Roma, 1 dic  – Il 7 dicembre, alle ore 18 si terrà a Villa Madama la cerimonia di consegna del terzo Winning Italy award, il riconoscimento assegnato dal ministero degli Esteri a coloro che più di altri hanno saputo promuovere e valorizzare l’immagine e la reputazione dell’Italia nel mondo. Il premio sarà assegnato alla Pattuglia acrobatica nazionale (Pan) dell’Aeronautica militare, le Frecce Tricolori. La pattuglia acrobatica, la più rinomata a livello internazionale, fiore all’occhiello del made in italy, festeggia quest’anno i 50 anni di attività. Alla cerimonia prenderanno parte il ministro degli Esteri, Franco Frattini, e quello della Difesa, Ignazio La Russa; il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta; il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Renzo Tondo; l’amministratore delegato di Alenia Aermacchi del Gruppo Finmeccanica, Carmelo Cosentino, e i dodici piloti della Pan.

La terza edizione di Winning Italy Award si apre con un omaggio al Friuli. La terra che ospita le Frecce è, infatti, terra di innovazione e di sfide imprenditoriali. E assieme al presidente Renzo Tondo si avvicenderanno sul palco di Villa Madama rappresentanti di realtà dell’imprenditoria: come Graphistudio, l’azienda leader nella stampa digitale che ha conquistato il mercato Usa; e l’azienda speciale Villa Manin, il maestoso complesso, un tempo dimora dell’ultimo Doge di Venezia, che offre storia e cultura, cibo di qualità e spazi congressuali. A introdurre le Frecce, un’intervista di Andrea Fusco all’ingegner Cosentino per raccontare come l’industria aeronautica italiana rende la Pan 100 per cento made in Italy e ha in cambio – dal fascino e dall’ammirazione che le Frecce scatenano – un grande ritorno di immagine, un passaporto per essere circondati di simpatia in qualsiasi mercato si svolga la sua competizione.

Nel corso dell’evento Giovanni Minoli condurrà poi un’intervista al comandante delle Frecce Tricolori, Marco Lant, ragionando insieme a lui di coraggio e di paura, talento e competenza: di tutta quella strana chimica che porta un pilota acrobatico a fondere le proprie doti e il vissuto personale in uno spirito di squadra. Perchè le Frecce sono – dell’Italia che vince – la squadra per eccellenza. La Pattuglia acrobatica nazionale è, al tempo stesso, il reparto dell’Aeronautica militare che rappresenta al meglio la sintesi della professionalità e delle capacità operative e addestrative del personale della forza armata, espressione positiva del Sistema Paese sia in campo nazionale sia internazionale. Il progetto Winning Italy nasce su iniziativa del ministro Frattini, per registrare lo stato di salute dell’eccellenza, del talento e della creatività italiani raccogliendo tutti i buoni risultati dei suoi protagonisti in ogni segmento delle nostre attività. (Il Velino)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.