Difesa: Il Capo di stato maggiore, ammirazione per il Sergente pilota Chianese

Raffaele-ChianeseDomani a Gorizia si celebrano i suoi 100 anni – Gorizia, 13 mar – La ”rispettosa ammirazione di tutti i soldati d’Italia” è stata espressa al sergente maggiore pilota Raffaele Chianese, che domani celebrerà a Gorizia i suoi 100 anni, dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, gen. Vincenzo Camporini. In un suo messaggio, Camporini ricorda il ”luminoso esempio di amor di Patria e di valoroso operare” fornito da Chianese, ”aquila tra le aquile”, durante la guerra civile di Spagna, la prigionia e nel secondo conflitto mondiale e quando, nel settembre 1931, fu uno dei 64 piloti (l’unico ancora superstite) giunti a Gorizia per costituire il quarto Stormo Caccia della Regia Aeronautica italiana. ”Per questa ammirevole e valorosa memoria di non comune e dedicato attaccamento al servizio ed alle più nobili tradizioni militari e di volo, Lei merita – afferma il Capo di Stato Maggiore – il grato ed affettuoso rispetto non solo di tutti i componenti dell’Aeronautica Militare e delle Forze Armate ma anche di tutti gli Italiani”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.