Difesa, a Sigonella la “Giornata per la sicurezza sul volo”

anti-fodRoma, 20 apr – Si è svolta a Sigonella la consueta “Giornata sicurezza volo”. L’evento, autorizzato dal Comando squadra aerea di Roma e coordinato dall’Ufficiale sicurezza volo dello stormo, tenente colonnello pilota Giuseppe Sola, prevedeva attività addestrativa e divulgativa nel campo della Sicurezza del volo, tematica quanto mai importante per uno stormo dell’Aeronautica militare, ed ha coinvolto tutto il personale dipendente della base sia esso facente parte degli equipaggi fissi di volo che addetti al Servizio traffico aerea, del Gruppo efficienza aeromobili, del Servizio sanitario, degli Aerosoccorritori e degli uffici Operazioni di base e di stormo della base aerea di Sigonella. La giornata è iniziata con una breve presentazione da parte del comandante del 41esimo stormo, colonnello pilota Luca Tonello, il quale ha illustrato le linee guida del capo di Stato maggiore dell’Aeronautica (Sma), per il 2010 ed ha sottolineato l’importanza della divulgazione, a qualsiasi livello, della cultura della Sicurezza Volo. “L’attività svolta in questa giornata – ha dichiarato il colonnello Tonello nel suo intervento -, ha fornito al personale dello Stormo, ulteriori elementi per meglio contrastare i pericoli connessi ai delicati compiti d’istituto, contribuendo a rafforzare quella Cultura della Sicurezza di cui si avvertono i riflessi, non solo all’interno della nostra organizzazione ma, anche, nel modo in cui ci rapportiamo con la società civile”. L’attività è proseguita con una conferenza relativa alle attività di assistenza tecnico/logistico ad un velivolo F-16 a cura dell’ufficiale sicurezza Volo del 37° stormo di Trapani. Al termine della conferenza, lo stesso ufficiale ha provveduto a condurre un’esercitazione pratica sul velivolo. Nel pomeriggio il personale del 41° stormo in congiunzione con quello della Marina militare Usa ha effettuato sulla pista principale dell’aeroporto l’attività di ” Fod Walk”, ( raccolta di materiale pericoloso che potrebbe essere risucchiato dai motori dei velivoli in pista ). Nell’occasione si è evidenziato lo stretto spirito di collaborazione tra le due comunità. (Il Velino)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.