Aeronautica: primo decollo su allarme per i caccia F-2000 del 37° stormo

eurofighter1Roma, 15 dic – Primo decollo su allarme per i caccia F-2000 Typhoon del 37° stormo dell’Aeronautica militare. Nei giorni scorsi, per la precisione mercoledì, la sirena d’allarme del 37° stormo di Trapani è tornata a suonare ed una coppia di caccia del 18° Gruppo è decollata per l’intercettazione di una possibile minaccia alla sicurezza del Paese. E’ stata questa la cornice operativa che ha visto i velivoli del 37° Stormo, al comando di velivoli F-2000 assegnati al Reparto lo scorso 18 ottobre, riprendere un’attività reale. Il 37° Stormo, base operativa avanzata nazionale, concorrerà quindi ad assicurare il controllo e la tutela della difesa aerea insieme ai due stormi, il 4° ed il 36°, rispettivamente di stanza a Grosseto e Gioia del Colle (Bari), che già garantiscono il servizio di sorveglianza dello spazio aereo nazionale e Nato.

Il 2012 è stato per il 37° stormo un anno di profonda trasformazione: dalla cessione dell’F-16 a termine del suo naturale ciclo operativo, è stato avviato nel giro di sei mesi un importante processo di riqualificazione professionale che ha interessato piloti e specialisti del reparto trapanese. ”E’ scaturito quindi – rileva l’Aeronautica militare – un intenso programma di addestramento pratico per conseguire l’abilitazione a lavorare in autonomia sul nuovo sistema d’arma, in piena sinergia con il 1° Reparto Manutenzione Velivoli – Ente Tecnico Sovraordinato” e le due basi dell’Aeronautica dotate dello stesso caccia “Eurofighter”. (Adnkronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.