AERONAUTICA, LA BANDA MILITARE PER LA PRIMA VOLTA IN RUSSIA

banda_aeronauticaRoma, 3 set – La Banda musicale dell’Aeronautica ailitare ‘volera’ per la prima volta in Russia dove partecipera’ per l’Italia dal 5 al 10 settembre al Festival internazionale dell’Arte musicale militare, in concomitanza con le celebrazioni della festa della citta’ di Mosca. I 54 componenti della Banda, diretti dal maestro tenente colonnello Patrizio Esposito, si esibiranno nella storica Piazza Rossa e nella Sala dell’amministrazione del presidente della Federazione Russa. Alla cerimonia di apertura del Festival, prevista sulla Piazza Rossa sabato 5 settembre alle 20,00, oltre alle autorita’ militari, civili e religiose, partecipera’ l’ambasciatore d’Italia presso la Federazione Russa, Vittorio Claudio Surdo, e in rappresentanza dell’Aeronautica militare, il generale di brigata aerea Umberto Baldi, capo ufficio generale del Capo di stato Maggiore.

L’apertura del Festival, anticipata dalla prova generale di venerdi’ 4 settembre, vedra’ l’esibizione delle bande militari di dieci paesi, tra cui quella della Federazione Russa. La formazione dell’Aeronautica militare insieme alla banda militare del Regno Unito e a quella finlandese partecipera’ nella mattinata di sabato 5 settembre anche alle celebrazioni della Festa della Citta’ di Mosca. Da lunedi’ 7 le tre formazioni si uniranno poi alle altre per un totale di oltre mille musicisti. Ricco il programma della Banda musicale dell’Aeronautica militare che eseguira’ durante il Festival la Marcia Trionfale dell’Aida di Verdi, l’Allegro del Guglielmo Tell di Rossini, il Coro degli Schiavi del Nabucco di Verdi e l’Allegro di Carmine Burana di Orff.

Durante il Festival sui maxi schermi posizionati sulla Piazza Rossa passeranno anche immagini tratte dal dvd musicale ‘Compilation Azzurra’, prodotto dal Centro produzione audiovisivi del quinto reparto dello Stato maggiore dell’Aeronautica. Giovedi’ 10 settembre la Banda musicale dell’Aeronautica militare si esibira’ in un concerto di oltre un’ora nella Sala dell’amministrazione del presidente della Federazione Russa eseguendo brani di Respighi (Le Fontane di Roma), Cajkovskij (Capriccio Italiano), Rossini (Viaggio a Reims – sinfonia), Gorb (Yddish Dances), Verdi (La Forza del Destino – sinfonia) e maestro Esposito (Estroverso).

Gli ‘incontri musicali’ tra l’Italia e la Russa hanno origini centenarie; tanto per citarne alcuni come la sinfonia de ‘Le Fontane di Roma’, richiesta espressamente dal Comitato organizzatore del Festival per il fascino suggestivo ed evocativo che colpisce sempre il pubblico, fu realizzata da Ottorino Respighi dopo che nel 1900, allora ventenne, aveva incontrato a Pietroburgo il musicista russo Rimsky-Korsakov dal quale apprese i magistrali suggerimenti in materia di orchestrazione; a Roma, nel 1880, il compositore russo Cajkovskij, che subi’ il fascino del folclore dei popoli mediterranei, realizzava ‘Capriccio Italiano’, intuendo che tale sinfonia avrebbe ottenuto grande risonanza a livello internazionale.

La Banda musicale dell’Aeronautica militare, venne costituita con decreto ministeriale il 1 luglio 1937 e tenuta a battesimo dal maestro Pietro Mascagni, alla cui presenza venne effettuato il primo concerto. Essa da allora ha avuto la sua sede presso il comando della seconda Regione aerea di Roma fino al 1995, anno in cui e’ passata alle dipendenze disciplinari ed amministrative del comando Aeronautica militare di Roma (Comaer), mentre per l’ impiego dipende dal quinto reparto ‘Affari generali’ dello Stato maggiore Aeronautica. La Banda Musicale e’ costituita da ottimi professionisti, diplomati presso i conservatori italiani. Tutto il personale che ne fa parte, accede alla Banda Musicale per concorso pubblico ed e’ in servizio permanente effettivo.

Il repertorio comprende moltissimi brani di autori che vanno dal ‘600 ai giorni nostri, tra i quali ricordiamo: Bach, Rossini, Verdi, Bellini, Wagner, Gershwin, Hindemith, Schoenberg. Dal 1937 ad oggi, la Banda Musicale ha svolto un’intensa attivita’ compiendo tourne’e in tutto il mondo, suonando nei piu’ importanti teatri e riscuotendo sempre il favore della critica e del pubblico. Tra gli altri vanno ricordati i concerti tenuti a New York (Juliard School), Buenos Aires (teatro Colisseum ), San Paolo del Brasile e Rio De Janeiro (teatri d’opera), Chicago (teatro d’opera), Amburgo (Musikhalle), Monaco di Baviera (teatro d’opera), Sleswig-Holstein Musik Festival, Berlino (Stadtshoper), Lipsia (Gewandhaus), Lussemburgo (conservatorio), Ankara (teatro dell’opera), Ravenna festival (teatro Alighieri), Festival Settembre Musica (Torino), Roma Europa festival, Nuova Consonanza, Festival Internazionale dei Fiati, Teatro dell’Opera di Roma, S. Carlo di Napoli, Teatro alla Scala di Milano e ancora Belgio, Francia, Olanda, Danimarca, Svezia, Bulgaria, Turchia, Spagna. Oltre ai concerti la Banda Musicale svolge i suoi compiti istituzionali come servizio d’onore al palazzo del Quirinale in alternanza con le altre bande militari e partecipazioni alle cerimonie piu’ significative della Forza Armata. Dal 1992 la Banda e’ diretta dal M° tenente colonnello Patrizio Esposito. (Velino)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.