Aeronautica, gli Am-X raggiungono le 1.500 ore di volo in Afghanistan

herat.amxRoma, 8 set – Gli aerei Am-X dell’Aeronautica militare schierati a Herat hanno oltrepassato il traguardo delle 1.500 ore di volo totalizzate in 600 missioni, realizzate dal 7 novembre 2009 a oggi. I quattro velivoli del task group “Black Cats” sono inquadrati nella Joint air task force (Jatf) e sono impiegati principalmente in compiti Isr (Intelligence, sorveglianza e ricognizione) in favore del contingente italiano e delle forze alleate di Isaf.

Nel periodo in cui è stato impiegato, il velivolo ha dato prova di grande versatilità in missioni diurne e notturne portate a termine grazie alla tecnologia del Pod Reccelite e all’utilizzo di visori notturni Ngv (Night vision goggles), che hanno consentito la ricognizione di oltre mille siti e la realizzazione di diecimila fotografie, successivamente elaborate dagli specialisti di foto-interpretazione dell’Aeronautica militare.

Il maggiore Fabio Traversa, comandante dei “Black Cats”, ha evidenziato che “la tecnologia d’avanguardia portata dal velivolo, il cui Pod possiede la capacità di inviare in tempo reale alle truppe a terra le immagini realizzate dal Pod, consentendo in diverse occasioni di risolvere favorevolmente situazioni di pericolo”. (Il Velino)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.