Aeronautica: condannati due militari controllori di volo per un incidente nel 2004

controllorivoloRoma, 16 dic – L’Aeronautica Militare ”nel prendere atto della sentenza della IV sezione penale della Corte di Cassazione, che ha rigettato il ricorso dell’Avvocatura dello Stato e confermato la sentenza di condanna in appello nei confronti di due controllori di volo della base aerea Decimomannu” per il tragico incidente aereo del Cessna precipitato in Sardegna nel 2004. L’Aeronautica ribadisce che ”il proprio personale opera sempre in linea con le normative vigenti per la gestione del traffico aereo”. ”Al riguardo la valutazione dei comportamenti degli attori del settore del traffico aereo, sottoposti a normative tecniche nazionali ed internazionali complesse ed articolate, richiede una specifica competenza per gli aspetti tecnici, non sempre di facile comprensione.

Nello specifico – rileva la forza armata- la conoscenza delle motivazioni della sentenza costituirà la base per una valutazione più approfondita in merito alle eventuali azioni da porre in essere a tutela di tutto il personale operante nel comparto del traffico aereo che ha sempre garantito e continuerà a garantire l’efficace e sicuro svolgimento del volo civile e militare”.

L’Aeronautica Militare esprime infine ”sentimenti di vicinanza ai militari coinvolti”. (Adnkronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.