Aeronautica, allerta meteo in Sardegna: elicottero in supporto dei soccorsi

AB212-della-670sqRoma, 19 nov – Un elicottero AB 212 dell’80° Centro Combat SAR (Search and Rescue), del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare, ha svolto nella notte tra il 18 e il 19 novembre, nella Provincia di Nuoro, un’attività di ricerca degli alluvionati e di supporto al personale del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS).

L’elicottero dell’Aeronautica è decollato dall’Aeroporto Militare di Decimomannu e, dopo aver imbarcato personale del CNSAS presso la piazzola dell’Ospedale di Nuoro per trasferirla sul luogo dell’emergenza, ha iniziato le operazioni di ricerca aerea segnalando gli alluvionati, avvistati dall’alto, alle squadre di soccorso a terra, che provvedevano quindi al recupero. L’equipaggio dell’AB-212 ha operato con i visori notturni, in modalità NVG (night vision goggles), date le condizioni meteo avverse e l’oscurità che avvolgeva la zona a seguito della mancanza di energia elettrica.

L’Aeronautica Militare ha predisposto il trasferimento di un elicottero AB 212 presso l’Aeroporto di Olbia, mentre un altro AB-212 rimane in allarme dall’Aeroporto di Decimomannu. Un elicottero HH-3F, inoltre, è in “rinforzo d’allarme” dall’Aeroporto Militare di Pratica di Mare (RM). La richiesta di concorso per l’emergenza è pervenuta dalla Prefettura di Nuoro alla Sala Situazioni di Vertice dell’Aeronautica Militare e il Comando Operazioni Aeree (COA) di Poggio Renatico ha coordinato l’attività di soccorso aereo.

Il 15° Stormo, da cui dipende il neo costituito 80 Centro SAR di Decimomannu, svolge compiti di Search and Rescue (Ricerca e soccorso) nel territorio nazionale e nelle acque territoriali e internazionali intorno l’Italia e di cooperazione e intervento a favore della popolazione civile in caso di calamitá. Negli ultimi anni anche in virtù del mutato scenario mondiale il 15° Stormo é anche impegnato in missioni umanitarie internazionali parallelamente agli impegni nazionali. Il 15° Stormo dipende dal Comando delle Forze per la Mobilità e il Supporto, il reparto ha acquisito le capacitá di Soccorso e di supporto nei riguardi di personale militare in territorio ostile (Combat SAR) e di supporto alla sicurezza di aree e obiettivi sensibili in occasione di grandi eventi pubblici in territorio nazionale come l’intercettazione di velivoli a basse prestazioni (Slow Movers Interception).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.