Aeronautica, a Dubai cade un aereo militare italiano: piloti salvi

M346E’ velivolo M-346 prototipo di Alenia. Piloti recuperati in mare. Roma, 18 nov – Un aereo militare italiano, che ha partecipato al salone aeronautico di Dubai, è precipitato in mare al largo di questo emirato: il pilota e il copilota che erano a bordo sono riusciti a salvarsi, eiettandosi dal velivolo. E’ quanto si è appreso da fonti della forza armata. L’aereo si è inabissato poco dopo il suo decollo, mentre era in rotta verso l’Italia. I due piloti “sono stati soccorsi e trasportati in un ospedale di Dubai per degli esami di routine”, ha riferito la fonte.

Il velivolo è un M-346 prototipo di proprietà di Alenia Aermacchi. La società ha precisato in un comunicato che l’aereo ha avuto oggi un incidente di volo nello spazio aereo degli Emirati Arabi Uniti, durante il volo di rientro verso l’Italia “L’equipaggio a bordo del velivolo si è lanciato con successo, non riportando lesioni significative”, è stato precisato. Le cause dell’incidente sono in corso di investigazione e, così come previsto dalle procedure aziendali, é stata attivata una commissione di inchiesta interna. I rappresentanti Alenia Aermacchi, tramite gli uffici dell’ambasciata italiana negli Emirati sono in stretto contatto con le autorità locali. (TMNews)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.